Slideshow Image 1 Slideshow Image 2Slideshow Image 2Slideshow Image 2Slideshow Image 2Slideshow Image 2Slideshow Image 2Slideshow Image 2

Impegno per l'ambiente e la salute

  • IL BENESSERE UMANO E DELL'AMBIENTE

     

    L'educazione della cultura contadina tramandataci dai nostri nonni ci ha insegnato che è vitale il rispetto della natura e dell'ambiente. Infatti il creato ha un equilibrio perfetto fondamentale che ne determina la bellezza.

     

    Crescendo e respirando in questa filosofia di vita è nato spontaneo il desiderio di dimostrare che si può e sopratutto si deve fare tutto il possibile per migliorare la qualità della vita sulla terra, con l’auspicio di tramandare ai nostri figli un mondo migliore. La qualità della vita implica la qualità dell’ecosistema che è perseguibile con il buon senso, l’etica, la morale, la passione, la saggezza, il rispetto, l’esperienza, il sacrificio, il lavoro, l’amore.

     

    I frutti e le piante coltivate in modo sano hanno un valore nutrizionale superiore, ad esempio gli agrumi contengono una concentrazione molto elevata di sali minerali, vitamine ed oli essenziali. L’uva ha un notevole estratto secco, eccellente quantità di flavonoidi antiossidanti naturali , resveratrolo. Le erbe spontanee sono idonee all’utilizzano secco o in tisane. Possono prevenire e curare malattie di tipo vascolari, intestinali, artrite, diabete, arteriosclerosi e svariate patologie.

    Il lavoro nei campi e la coltivazione delle piante si effettuano tutto l’anno utilizzando tecniche semplici e naturali, finalizzate a produrre prodotti di alta qualità con la massima attenzione verso l’ecosistema che possa essere incontaminato da agenti di disturbo, sano, vivo, attivo, in equilibrio, ricco di flora e fauna.

    Dal 1993 sperimentiamo una buona norma di fertilizzazione naturale, favoriamo la creazione di humus spontaneo mediante il riutilizzo di erbe selvatiche, foglie, rami triturati, i resti della vinificazione, graspi, bucce, vinaccioli che vengono interrati e decomposti ad opera di microrganismi in sostanza organica ed humus.

    Eccellente nutriente per le piante ed ottimo ammendante del terreno rendendolo morbido, drenante, più ossigenato, tale da consentire alle radici di espandersi maggiormente ed alle piante di crescere più sane, forti e resistenti.

     

    Tra le precauzioni necessarie occorre preservare delle aree incolte, boschive con ripari naturali e fonti d’acqua che garantiscano la proliferazione di animali selvatici, insetti, lombrichi, erbe spontanee e funghi che nella competizione naturale creano un perfetto equilibrio. Tra i tanti animali presenti annoveriamo api, farfalle, barbagianni, riccio, tartaruga, poiana, quaglia, gheppio, lepre, volpe, tordo, fringuello, passero, gazza ladra, gufo, faina, beccaccia, donnola, colombo selvatico, tortora, civetta, merlo, pettirosso, capinera, allodola, donnola, cappellaccia, rondine, pipistrello, pispola, ballerina, lumache, formiche, lucertola, geco, afide, crisopa, tignola, rospo, piccoli roditori, bombi etc.

     

    Usare materiali biodegradabili a basso impatto ambientale evitando fonti esterne di inquinamento. Riduciamo la meccanizzazione, l’uso dei mezzi meccanici e svolgiamo la maggior parte delle operazioni a mano per mezzo delle braccia dell’uomo. Ciò riduce l’inquinamento e non meno importante garantisce più posti di lavoro dando un sostegno economico ad intere famiglie.

    Di seguito indichiamo alcune delle principali operazioni che si effettuano manualmente:

    • sbarbettatura delle piantine

    • plantumazione delle piante

    • innestatura

    • zappatura

    • sconcatura e selezione delle radici

    • selezione dei germogli

    • legatura dei germogli

    • sfogliatura

    • potatura verde

    • potatura secca

    • legatura dei fusti

    • tirare i tralci

    • pulire i tralci

    • legare i tralci

    • selezione delle uve

    • raccolta in piccole casse

     

    IMPEGNO PER L'AMBIENTE

     

     Riteniamo importante ottimizzare il packaging utilizzando materiali ecosostenibili studiati nel peso e nella consistenza, limitare l’uso alla quantità minima indispensabilità, evitare l’abuso inutile, con minore sfruttamento delle risorse del pianeta, minore produzione di rifiuti, abbattimento dei consumi inutili, abbattimento degli sprechi. Tra gli impegni aziendali ricordiamo di seguito:

    • per ogni bottiglia venduta contribuiamo a salvare animali in estinzione tutelati nelle Oasi di Protezione

    • utilizzo di vetro a basso impatto ambientale e riciclabile studiato per un giusto rapporto di qualità e quantità tali da incidere il meno possibile sull’ecosistema

    • studio per ottimizzare i materiali di packaging

    • utilizzo di carta a basso impatto ambientale e riciclabile

    • studio per evitare gli sprechi

    • utilizzo di materiali ecosostenibili riciclabili

    • studio per minimizzare l’utilizzo di risorse naturali

    • utilizzo di materiali ecosostenibili riutilizzabili

    • contribuzione alla raccolta ed al riciclo del vetro

    • utilizzo di materiali ecosostenibili a basso impatto ambientale

    • contribuzione alla raccolta ed al riciclo della carta e cartone

    • utilizzo di sughero naturale a basso impatto ambientale e riciclabile

    • utilizzo di vetro, carta e cartone con peso ridotto

    • produzione di energia pulita per il fabbisogno aziendale, utilizzando energie rinnovabili

    • promozione degli sport puliti e delle attività all’aria aperta a contatto con la natura come orienteering, barca a vela, bicicletta, equitazione, corsa, passeggiate naturalistiche, visite didattiche, etc.

     

  • © PERRINI Azienda Agricola Biologica - ORGANIC VINE & WINE - Masseria Carabella, 74011 Castellaneta (TA) Puglia Italy
    Office Phone +39 328 8148068 - email perrini@perrini.it - PI 02188650739